Avvisi 2021

Note per i beneficiari dei buoni spesa.
Il beneficiario presenterà alla cassa dell’esercizio commerciale il buono spesa che concorrerà al pagamento del conto fino al suo ammontare (€ 25,00) e potrà essere utilizzato esclusivamente per alimenti e generi di prima necessità, con esclusione di alcolici.
L’eventuale integrazione del prezzo, potrà essere solo in aumento mediante contante a cura del cliente beneficiario del buono spesa. Non è ammesso “resto” in denaro sul buono.
Il beneficiario dovrà sottoscrivere il buono spesa al momento dell’utilizzo.

 

Note per gli esercenti titolari degli esercizi commerciali.
L’esercente ritirerà il buono firmato dal cliente beneficiario, consegnando i prodotti.
Lo stesso esercente dovrà datare e sottoscrivere (con timbro e firma) il buono spesa, nonché allegare copia dello scontrino riportante il dettaglio dei prodotti acquistati.
Con cadenza mensile dovrà presentare al Comune una “nota debito” riportante:

  • gli estremi dell’esercizio commerciale;
  • l’elenco dei soggetti beneficiari con l’annotazione, a fianco di ciascuno, del numero del buono spesa utilizzato;
  • la somma complessiva dell’ammontare dei buoni utilizzati nel mese;
  • l’IBAN sul quale dovrà essere accreditata la somma di rimborso dei buoni spesa.

Alla nota debito dovranno essere allegati tutti i buoni spesa e le copie degli scontrini del mese.

Torna su